La rappresentazione dei Campi Flegrei nel ricco patrimonio del Museo di San Martino

Il Parco Archeologico dei Campi flegrei ha realizzato  un progetto  in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania – Certosa e Museo Nazionale di San Martino, dedicato alla rappresentazione dei Campi Flegrei nel ricco patrimonio cartografico e vedutistico conservato nel Museo di San Martino. Un viaggio per immagini tra natura, storia e archeologia del territorio flegreo, attraverso la percezione di viaggiatoti e artisti che nel corso dei secoli hanno documentato e celebrato questi luoghi, contribuendo a trasmetterne il fascino e a costruire la loro memoria. Il primo approfondimento del ciclo “I Campi Flegrei nelle vedute di San Martino”, conversazione tra arte e archeologia con Rita Pastorelli e Pierfrancesco Talamo, è dedicata alla carta realizzata nel 1586 da Ambrogio Brambilla e pubblicata a Roma dagli Eredi di Claudio Duchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *