L’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi al Museo Diocesano di Pozzuoli

L’Adorazione dei Magi,  uno dei dipinti più significativi della carriera di Artemisia Gentileschi, sarà esposta nel Museo diocesano di Pozzuoli sul Rione Terra. Un evento straordinario per ammirare da vicino l’arte della grande pittrice come mai fino ad ora. La mostra verrà inaugurata giovedì 6 febbraio 2020 ore 18:00 e terminerà il 31 maggio 2020.  L’Adorazione dei Magi è una  la tela di imponenti dimensioni (310×206 cm) e fa parte di un ciclo decorativo realizzato per la cattedrale di Pozzuoli fra il 1636 e il 1637. Nel dipinto la figura della Vergine è descritta con grande dignità, mentre con dolcezza porge il bambino alla venerazione dei Magi, sotto gli occhi di San Giuseppe che, secondo la tradizione iconografica dell’episodio evangelico, resta defilato sullo sfondo. La composizione è dominata dalle imponenti figure dei Magi in primo piano, riccamente abbigliati, e alla moda con manti di stoffe preziose. La solennità dell’evento epifanico e dei gesti di riverenza e rispetto dei Magi si coniugano all’atmosfera di affettuosa intimità che si crea grazie ad un sapiente gioco di sguardi. La cattedrale di Pozzuoli subì danni ingenti nel corso dell’incendio del 1964 che causò il deterioramento parziale di alcune tele del ciclo: nell’Adorazione dei Magi di Artemisia purtroppo, si danneggiò irrimediabilmente la parte superiore del dipinto e in particolare il volto del mago moro, che oggi appare come assorbito nella preparazione bruna della tela.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *